.
Annunci online

ilmalfattore

Niente di nuovo sotto il sole, la storiella di Kaka ...

diario 20/1/2009

Ascoltando ieri sera il racconto della vicenda del figliuol prodigo Ricardo Kaka tornato all'ovile milanista, la prima cosa che mi è venuta in mente è stata: ma cosa diavolo succede oggi da dover "coprire"?
Purtroppo ormai l'esercizio non è neppure troppo difficile. Bisognerebbe sondare a fondo la mente del nostro inarrivabile presidente del consiglio per avere la risposta esatta: ma basta poco per farsi due o tre idee interessanti.

Intanto la vicenda alla base: offerta milionaria del Manchester City per Kaka, stella del Milan A.C. Il giocatore tentenna mentre i soliti collaboratori inefficienti del grande capo, senza che lui ne sappia nulla, danno l'ok (al solito). Anche perchè l'offerta è impressionante, così impressionante che nessun giornale italiano sa la cifra esatta. Alla fine si arriva a 120 milioni di euro, mi pare.
Solo ieri pomeriggio spunta distrattamente l'idea che le cifre siano esagerate, dopo che qualcuno si è ricordato di chiederne conto all'emiro. Mah.

In serata, vertice d'emergenza tra giocatore, procuratore e (ebbene sì, così pare) LUI in persona (che si suppone nel frattempo abbia cazziato il distratto Galliani) e poi, mediante telefonatona in diretta al processo di Biscardi, l'annuncio: per il bene del calcio contrario alla logica del denaro, Kaka resta ( la cosa comica è che Berlusconi non potrebbe mettere il naso negli affari del Milan, in teoria, a causa della legge sul conflitto di interessi da lui varata).

Giubilo dei tifosi e scene di pianto. Il mondo del calcio ringrazia per l'iniezione di valori morali.
Seeeeeeeee come no. Ma che strano, tutti sanno dei 120 milioni di euro, grazie al pauroso clamore mediatico (dovuto a chi poi? Mahhhhh) e nessuno che l'offerta era (forse) poco più di un terzo? Ma per cortesia!! E poi se doveva andarsene perchè è sceso tranquillamente in campo sabato sera, salutando i tifosi commosso, sapendo che (in teoria) due giorni dopo lo avrebbero voluto spellare vivo? Ma basta!!
Nel link ulteriori dettagli. Ora la domanda: perchè? Perchè questa pagliacciata ignobile?

Io ho tre idee.
a. calo di popolarità (mediatica) del premier negli ultimi giorni, a causa delle liti interne alla maggioranza. Cosa pensi il pemier del popolo bue, per mettere in piedi questa patacca, è evidente.
b. ragazzi oggi si insedia Obama, l'abbronzato!! Perchè correre il rischio che qualcuno si interessi a come funzionano DAVVERO le cose all'estero, fosse anche per una cerimonia ufficiale? Non sia mai che qualcuno si ricordi di Rod Blagojevich ...
c. Infine la possibilità meno probabile: oggi sui giornali c'è, o meglio dovrebbe esserci, la notizia delle sanzioni ad Apicella e ai magistrati di Salerno (link), rei di aver dato ascolto a De Magistris e di aver indagato seriamente.

La cosa triste, ora che rileggo, è che davvero l'unica cosa sensata è (forse) la prima ...

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. kaka berlusconi milan

permalink | inviato da Fab1979 il 20/1/2009 alle 10:33 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa